TC Cardiaca e Calcium Score

Cosa è la TC cardiaca?

La Tomografia Computerizzata (TC) Cardiaca rappresenta una tecnologia di imaging di avanguardia, che consente di ottenere immagini dettagliate del cuore e dei vasi sanguigni che lo irrorano, come le arterie coronarie. Questa metodica, grazie all’uso di raggi X e alla capacità di acquisizione multistrato, permette di “congelare” l’immagine del cuore al fine di analizzare le strutture cardiache con un livello di dettaglio senza precedenti. La TC cardiaca si distingue per la sua rapidità nell’acquisire sezioni anatomiche ultrasottili del cuore, che possono essere ricostruite in ogni possibile piano dello spazio, garantendo così una visione completa senza perdita di dettaglio. Questa caratteristica è fondamentale per esplorare con precisione le coronarie e le cavità cardiache, permettendo diagnosi accurate e tempestive.

A cosa serve la TC cardiaca?

La TC cardiaca trova applicazione in un’ampia gamma di contesti clinici, offrendo un contributo significativo sia nella diagnosi che nella gestione terapeutica dei pazienti. È particolarmente utile per valutare l’anatomia delle coronarie in individui che presentano sintomi atipici o risultati ambigui di altri esami diagnostici cardiologici, come la prova da sforzo, l’eco stress o la scintigrafia. Inoltre, questa tecnica gioca un ruolo cruciale nel determinare la necessità di procedere con interventi di rivascolarizzazione, come l’inserimento di stent o il bypass coronarico, e nel monitoraggio di pazienti già sottoposti a tali trattamenti. Un altro ambito di applicazione della TC cardiaca è la valutazione del Calcium Score, un indice che quantifica il calcio presente nelle arterie coronarie, offrendo così indicazioni preziose sulla presenza e il grado di avanzamento della patologia coronarica, contribuendo in tal modo alla prevenzione di eventi acuti come l’infarto del miocardio.

Come funziona

La procedura per la realizzazione di una TC cardiaca segue protocolli ben definiti per garantire la massima efficacia e sicurezza per il paziente. L’esame viene eseguito in regime ambulatoriale e ha una durata di pochi minuti, al termine dei quali il paziente può riprendere immediatamente le sue attività quotidiane. Prima dell’esame, i pazienti devono seguire alcune preparazioni standard, come il digiuno di 6 ore e l’esecuzione di esami del sangue per escludere eventuali allergie al mezzo di contrasto iodato utilizzato durante la TC. In alcuni casi, può essere necessario valutare e, se indicato, modificare la frequenza cardiaca del paziente mediante l’uso di farmaci, come i beta-bloccanti, per ottimizzare la qualità delle immagini acquisite. Grazie a queste immagini ad alta definizione, è possibile identificare con precisione stenosi (restringimenti) e altre anomalie delle coronarie, facilitando la selezione dei pazienti che necessitano di ulteriori interventi diagnostici o terapeutici specifici, come la coronarografia, riducendo al contempo la necessità di procedure invasive per coloro che non ne hanno effettiva necessità.

TC Cardiaca e Calcium Score

Chiama i nostri numeri

PALERMO

CARINI