Tomografia Computerizzata TAC

Cosa è la tomografia computerizzata TAC?

La Tomografia Assiale Computerizzata, comunemente nota come TAC, è una tecnologia diagnostica all’avanguardia che sfrutta i raggi X per generare immagini dettagliate delle sezioni trasversali del corpo umano. La TAC Optima CT520 rappresenta uno dei sistemi più avanzati in questo ambito, incorporando tecnologie di ultima generazione per migliorare la qualità delle immagini e l’efficacia diagnostica. Questo tipo di macchinario è in grado di analizzare diverse parti del corpo, inclusi torace, addome, pelvi, testa, collo, ossa, tessuti molli, organi interni e vasi sanguigni, offrendo così una vasta gamma di applicazioni cliniche. La peculiarità della TAC sta nella sua capacità di fornire immagini ad alta risoluzione, che possono essere ulteriormente migliorate attraverso l’uso di mezzi di contrasto, al fine di evidenziare strutture interne specifiche.

A cosa serve la tomografia computerizzata TAC?

La TAC Optima CT520 trova impiego in un’ampia varietà di contesti clinici, grazie alla sua capacità di offrire immagini dettagliate e precise di molteplici strutture corporee. Questa tecnica di imaging è particolarmente utile nella diagnosi e nel monitoraggio di varie condizioni mediche, tra cui tumori, lesioni, infezioni, malattie cardiovascolari e vascolari, nonché problemi legati all’apparato scheletrico. La TAC si rivela fondamentale nella valutazione di tumori in parti diverse del corpo, come polmone, fegato, colon e prostata, e nella diagnostica di lesioni o traumi a testa, collo e torace. Inoltre, è impiegata per indagare sintomi addominali, valutare patologie dell’apparato cardiovascolare, diagnosticare patologie ossee e per il follow-up post-operatorio. Grazie alla sua versatilità e precisione, la TAC rappresenta uno strumento indispensabile nella pratica clinica moderna.

Come funziona

Il funzionamento della TAC si basa sull’emissione di raggi X da un tubo radiogeno che ruota attorno al paziente, mentre un insieme di rilevatori posti di fronte al corpo cattura le immagini. Queste vengono poi elaborate da un computer per creare una mappa dettagliata delle sezioni trasversali del corpo esaminato. La procedura è rapida, indolore e non invasiva, con la durata dell’esame che può variare a seconda dell’area del corpo coinvolta e della necessità di utilizzare mezzi di contrasto. Nonostante l’ampio utilizzo e i benefici diagnostici, la TAC comporta l’esposizione a raggi X, il che impone cautela nell’utilizzo su donne in gravidanza e bambini, oltre a considerare le allergie ai mezzi di contrasto. Tuttavia, quando strettamente necessario, l’esame può essere eseguito adottando misure precauzionali specifiche. La preparazione per una TAC può variare: in generale, non è richiesta una preparazione particolare, ma nel caso di esami con mezzo di contrasto, potrebbe essere necessario un digiuno di almeno 6 ore e test per verificare la funzionalità renale.

Tomografia Computerizzata TAC

Chiama i nostri numeri

PALERMO

CARINI